La costruzione

Comé fatto

continue to content

Dallo stile di Edgar Russ si nota come la lezione dei maestri del passato sia stata assimilata assorbendo tutti i segreti dell’arte della liuteria cremonese. Attraverso questi ultimi decenni egli ha affinato le sue competenze per andare incontro alle attuali esigenze dei musicisti.

  1. il legno

    il legno

    Edgar Russ sceglie personalmente il legno da usare per i suoi strumenti da Maestro e per la Linea Macchi. Il legno di abete rosso usato per la tavola proviene dalla Val di Fiemme, conosciuta anche ai tempi dei grandi Maestri del Settecento; mentre quello per il fondo, le fasce e la testa è acero originario dei Balcani. Da centinaia di alberi preselezionati il liutaio analizza e sceglie il legno facendo attenzione alla direzione delle venature. Il legno selezionato viene successivamente lasciato stagionare per alcune decine di anni.

  2. ricerca dell’equilibrio durante la realizzazione

    ricerca dell’equilibrio durante la realizzazione

    La liuteria è un’arte complessa e richiede decenni di esperienza per arrivare a realizzare uno strumento del tutto perfetto. Il maestro Edgar Russ dedica moltissimo tempo alla ricerca dell’equilibrio durante la realizzazione del vostro strumento. Controlla e ricontrolla che gli spessori siano ben bilanciati, che la catena sia posizionata in modo tale da garantire la migliore risposta e che il manico abbia l’inclinazione corretta per ottenere un suono ponderato su tutte le corde. Il posizionamento dell’anima richiede grande precisione, così come una tastiera dalla forma perfetta e un ponte nella giusta posizione. Questo lavoro meticoloso ha lo scopo di ottenere le migliori prestazioni acustiche per ogni singolo strumento.

  3. vernice fatta a mano

    vernice fatta a mano

    Grande attenzione viene data alla vernice, la quale ha un ruolo importante per ottenere la giusta coerenza tra l’aspetto dello strumento e il suo suono. Edgar Russ usa, per i suoi strumenti da Maestro, una vernice fatta a mano a base di olio di lino che si stabilizza con il passare del tempo. La formula rispecchia quella che i maestri liutai cremonesi usavano nel passato. Il Maestro Russ applica un sottilissimo strato di proteina prima della verniciatura per proteggere il legno, esattamente come eseguito dai grandi Maestri del passato. È possibile scegliere tra una verniciatura dall’aspetto antichizzato o una dall’aspetto più “nuovo” secondo i vostri gusti.

  4. personalizzare il vostro strumento

    personalizzare il vostro strumento

    É possibile personalizzare il vostro strumento in vari modi: con intarsi, incisioni, iniziali, stemmi, pietre preziose o altre decorazioni. Potete scorrere la nostra galleria di immagini per farvi un’idea degli strumenti e delle possibilità.